Perchè farsi fare un massaggio; ovvero Prevenire è meglio che dover scavallare un nervo.

massaggio e allenamento come prevenzione di contratture, dolori strappi muscolari e stiramenti.
Prevenire è meglio che ...scavallare un nervo

Mi sono capitate richieste di massaggi da persone che lamentavano di essersi strappate o stirate muscoli e di essersi accavallate dei nervi…

 

In nessuno di quei casi vi erano strappi o stiramenti e tanto meno nervi accavallati!

 

Si trattava di semplici contratture che davano determinate sensazioni che le persone associavano a strappi, stiramenti e accavallamenti. la persona stava esprimendo il suo stato di disagio descrivendo ciò che provava.

                                                                     

 

Cerchiamo di riconoscere una contrattura per capire quanto può essere utile sottoporsi regolarmente ad una seduta di massaggio e fare attività fisica.

prevenire è meglio che curare...

Il dolore

Il dolore è un segnale che il corpo usa per indicare il fatto che si trova in una condizione di stress. Tale condizione può essere negativa, ad esempio in presenza di traumi o lesioni,  ma anche positiva. I dolori infatti insorgono anche dopo attività fisica, e indicano che il corpo si sta modificando.

                                        

 

Quale che sia la causa, il dolore resta una sensazione sgradevole dalla quale ci si vuole liberare il prima possibile, infatti gli atleti si rivolgono al massaggiatore per i trattamenti “post gara”.

 

strappi e stiramenti

Sono vere e proprie lesioni che si verificano quando il muscolo viene sollecitato oltre la resistenza e l’elasticità delle sue fibre. Sono accompagnate da dolore intenso, estrema difficoltà se non impossibilità di eseguire alcuni movimenti.

Sono condizioni di competenza medica. Non chiedete al massaggiatore di farvi un massaggio!

 

piuttosto...

  • Strappi e stiramenti possono verificarsi per “fatica”, ovvero fibre che vengono sottoposte a ripetuti e frequenti carichi esauriscono la loro elasticità e cedono. Un muscolo che resta contratto può andare in contro a una lesione per fatica;
  • Strappi e stiramenti si possono verificare in muscoli che, già tesi per stress o per contratture, vengono sollecitati ulteriormente;

in quest’ottica il massaggio è uno strumento di prevenzione.

 

crampi

“una contrazione involontaria e improvvisa della muscolatura volontaria”

E’ una condizione dolorosa che ha diverse cause.

  • fatica                               
  • uno sforzo eccessivo rispetto alla propria condizione del momento
  • una carenza di Sali minerali
  • disidratazione.

 

 

 

Occorre allungare il muscolo colpito da crampi e mantenerlo disteso in modo da interrompere la contrazione e gli eventuali spasmi.

Il massaggio nella fase in cui  il crampo è presente Non deve essere energico e profondo, ma accompagnare il movimento di distensione della parte interessata, se il massaggiatore non è presente nel momento in cui si presenta il crampo… non è un grosso problema!

 

 Nei giorni successivi può essere utile sottoporsi a delle sedute per mantenere distesa la muscolatura, per rilassare quei muscoli che sono rimasti contratti dopo l’evento e aiutare a prevenire il ripetersi del crampo.

 

 

Contratture

Si verifica una contrattura quando il muscolo o una sua parte resta contratto indipendentemente dalla volontà della persona.

Il muscolo si presenta duro, irrigidito, gonfio anche a riposo, dando un semplice disagio, un fastidio, o un dolore sordo ma costante.

                                                                                                                                         

 

il nervo accavallato

Il Nervo accavallato                                                                                  

La contrattura può solo alcune fibre di un muscolo dando la sensazione di una specie di cordone o di un nocciolo sul muscolo.

La realtà è che il nervo accavallato non esiste! Ma se mi direte “ho un nervo accavallato” capirò! J

 

 

le cause di una contrattura

  • Movimenti bruschi o maldestri: in questi casi la contrattura è un sistema di difesa che il corpo attua per preservare le articolazioni. Il muscolo resta contratto anche in condizione di cessato pericolo,
  • Posture (anche se corrette) mantenute per tempi prolungati: Il corpo è soggetto costantemente alla forza di gravità, quindi anche il solo stare in piedi comporta un lavoro muscolare. Cambiare posizione fa riposare alcuni muscoli e ne fa lavorare altri. Se poi si tengono delle posture che pregiudicano l’equilibrio di una parte del corpo, vi saranno muscoli che dovranno fare un lavoro supplementare.
  • Sbalzi di temperatura e colpi d’aria: In presenza di freddo i muscoli tendono ad aumentare la loro attività per mantenere alta la temperatura (in condizioni molto fredde vengono i brividi). Quando un muscolo è già sollecitato (ricordo che siamo sempre soggetti alla gravità) questa attività richiesta può risultare eccessiva. Se il cambiamento di temperatura è repentino, come nel caso di un colpo d’aria, si può ricadere nel caso dei “movimenti bruschi”.

 

...quindi preveniamo

con l'allenamento

 Tra i fattori che portano contratture, strappi o stiramenti vi è la scarsa preparazione fisica.

Il corpo prima o poi sarà chiamato a fare un qualche lavoro; se non si fa un minimo di allenamento

  • si avranno muscoli impreparati a sostenere carichi anche modesti,
  • si avrà scarsa coordinazione nei movimenti e di conseguenza si faranno più movimenti maldestri.

 Il primo fattore di prevenzione è quindi l’allenamento; non pensate di dover dedicare ore ed ore… sono infatti sufficienti alcuni minuti di esercizi ben fatti per avere un corpo pronto ed educato al movimento.

Invito a fare un investimento rivolgendosi a un professionista e dedicare un periodo ad apprendere e familiarizzare gli esercizi.

 

 

facendoci fare un massaggio

 Il corpo è sempre in attività, anche quando si è seduti! Si avranno sempre muscoli che lavorano. Per questo andare da un massaggiatore professionista anche solo una volta al mese può aiutare a prevenire contratture.

 

 

 

inoltre...

 Svolgere esercizi fisici e mentali, aumenta la capacità di gestire e sopportare lo stress, e anche di eliminarlo!

 

 

Il massaggio poi lavora a livello grossolano, sul corpo, inducendo benessere e rilassamento anche a livello mentale.

 


le mie proposte:

E dopo aver parlato di problemi e soluzioni, vi rimando alle varie sezioni del sito dove propongo le mie attività.